martedì 18 dicembre 2012

ricottina al forno al limone e frutti di bosco

La ricotta al forno è un dolce leggerissimo che, per quanto estivo, è gustoso anche d’inverno! Io lo preparo spesso come dessert di fine cena in quanto è leggero e non appesantisce, però ti toglie la voglia del dolcino serale!

ciambella salata con radicchio gorgonzola e nocciole

Questa ciambella fa una scena pazzesca! L’altro giorno ho comprato all’esselunga il lievito per torte salate, così stamattina mi son detta:”perché non provare a fare una ciambella salata con il radicchio, il gorgonzola e le nocciole?” beh, è venuta stupenda! Provate a farla anche voi, poi mi direte come vi è venuta!

lunedì 17 dicembre 2012

arrosto di codone di manzo con patate novelle

Questo secondo piatto di carne è in genere un piatto rappresentativo delle feste, anche natalizie, e delle domeniche, in quanto richiede un po’ di tempo per la preparazione. Io però l’ho preparato di mercoledì, perché per me è sempre festa, e anche se la preparazione è un po’ lunghetta il gusto e la tenerezza della carne vi ripagherà di ogni sforzo!

giovedì 6 dicembre 2012

penne gratinate con sarde, finocchietto selvatico, pinoli e uvetta

Questa pasta è la rivisitazione di una ricetta ebraica, io l’ho scoperta per caso un giorno su un libro di cucina, ho provato subito a farla e il risultato è stato eccezionale! L’agrodolce che si crea con le sarde e l’uvetta poi a me piace un sacco!

fusilli con melanzane trifolate olive nere e pomodorini

Questa pasta soprattutto d’estate risolve tutti i problemi di cene all’ultimo minuto: persone che non pensavi che si fermassero a cena e che invece hanno deciso di restare a mangiare a casa tua, dei figli che invitano gli amici e che poi ti tocca fargli da mangiare, del marito che invita il collega per parlare di lavoro, insomma questo primo piatto è una benedizione perché è rapido, ha pochi ingredienti e in genere piace a tutti!

mercoledì 28 novembre 2012

tortino di patate e carciofi

Il tortino di patate e carciofi non so esattamente che origine abbia, ma so che è delizioso! Lo preparava sempre mia mamma quando ero piccola e io ora lo ripropongo a Diego che lo adora!

tortino tricolore

Io amo le verdure in qualunque modo e forma! Ieri ho preparato questo tortino tricolore che fa una scena pazzesca anche allo sguardo, poiché quando si taglia la fetta si percepisce una stupen-da scala cromatica dei colori!

gnocchetti di castagne e zucca

Gli gnocchetti di castagne e zucca sono un primo piatto rustico e dal sapore intenso, che si sposa benissimo con un condimento semplice come burro e salvia, oppure con una fonduta leggera di formaggi come il casera e la fontina. Sono semplicissimi da preparare, ma fanno una gran scena!

giovedì 22 novembre 2012

gnocchi alla romana

Buona serata a tutti! Erano ormai un po’ di giorni che non postavo più ricette sul blog! Indaffarata e con un po’ di commissioni da sbrigare il blog è stato un po’ messo in disparte, ma recupero subito questa sera proponendovi un classico della cucina romana, gli gnocchi appunto alla romana! Preparati e conditi nella maniera classica, sono una vera delizia!

sabato 10 novembre 2012

tortino di coste con prosciutto cotto e galbanino

Ieri mi era rimasto un mazzo di coste con solo i gambi, perché le foglie le avevo utilizzate per fare una pasta qualche giorno fa. Ho pensato così di farci un tortino, e di renderlo poi più gustoso aggiungendo prosciutto cotto e galbanino. Il risultato è stato ottimo, Diego se lo è mangiato tutto!

vellutata di rape e patate al latte

Questa vellutata l’avevo mangiata l’anno scorso in Trentino, ma non avevo mai provato a farla a casa! Oggi mi sono accorta di avere in frigo due rape e qualche patata, il latte c’era e così ho detto facciamola!!! È venuta buonissima, dal sapore molto delicato ma nello stesso tempo deciso, è un’ottima sostituta della pasta in quanto oltre alle rape ha anche le patate che sono belle sostanziose! Nonostante abbia però le patate e sia cotta nel latte posso dirvi che non risulta assolutamente pesante. E allora.. al lavoro! Ecco la ricetta:

Ingredienti:
4 patate medie
2 rape
4 bicchieri di latte fresco
2 di acqua
sale
pepe nero qb
olio evo
una cipolla
uno spicchio di aglio

Procedimento: pelare le rape e le patate e tagliare il tutto a cubetti. Affettare la cipolla e lo spicchio di aglio e farli dorare in pentola con un filo di olio. Aggiungere le patate e le rape tagliate a cubetti quindi far rosolare la verdura per qualche minuto. Aggiungere i 4 bicchieri di latte, il sale, il pepe e portare a bollore con il coperchio. Se vedete che il latte si asciuga troppo velocemente aggiungere anche i 2 bicchieri di acqua e far cuocere per 30 minuti a fuoco basso. Al termine della cottura passare il tutto con il minipimer e servire caldo!

giovedì 8 novembre 2012

insalata fredda di asparagi e gamberetti

Questo secondo piatto è estivo e leggerissimo, quindi d’estate è perfetto! Ormai, visto che siamo a novembre, non è proprio adatto, ma a me piace molto e a volte lo preparo anche d’inverno!

rape gratinate al forno

Le rape rappresentano un ottimo alimento da consumare come contorno di carni, ma sono ottime anche per fare dei purè oppure da presentare gratinate al forno come ve le descrivo stasera! Contengono vitamina C e sono diuretiche, quindi oltre ad essere buone fanno anche bene!

mercoledì 7 novembre 2012

tortino di riso con salsiccia e castagne

Ieri sera ho preparato l’arrosto di vitello con le castagne, e mi è avanzato un po’ di sughetto con qualche castagna. Siccome mi dispiaceva buttarlo via, ho deciso di preparare un risotto con la salsiccia e questo gustosissimo sughetto e fare poi con il risotto un tortino da far gratinare in forno. la ricetta è venuta benissimo, il croccante della crosticina poi che si forma sulla superficie è a dir poco delizioso!

martedì 6 novembre 2012

arrosto di vitello con castagne

L’arrosto di vitello con le castagne è un piatto molto raffinato della tradizione italiana, che viene preparato soprattutto nelle giornate di festa. Si tratta di un piatto prettamente autunnale che secondo il mio punto di vista è meglio preparare con la fesa di vitello, detta anche codone in quanto il codone di vitello risulta molto più morbido.

lunedì 5 novembre 2012

tortino di broccoletti e patate

Quando avete tanta verdura, e non sapete come consumarla, il tortino è la soluzione ideale che vi risolverà il problema! Avevo due broccoletti che cominciavano ad essere vecchiotti, perciò ho deciso di fare questo tortino che è delizioso ma rapido nella preparazione come quasi tutte le mie ricette!

martedì 30 ottobre 2012

tagliatelle con salsa al tartufo

Qualche settimana fa sono stata ad una sagra del tartufo, e siccome sia Diego che io siamo due appassionati di cucina e ci piace variare sempre la nostra alimentazione e cimentarci in piatti nuovi e fantasiosi, abbiamo comprato una salsa al tartufo. Il profumo è molto intenso, infatti ne basta poca per rendere il piatto molto saporito e profumato. Facendo onore a questa salsa, perciò, voglio presentarvi oggi un primo piatto semplicissimo ma dal profumo e dal gusto molto intenso: le tagliatelle con salsa al tartufo!

scaloppine con salsa al tartufo

Le scaloppine sono un classico della tradizione italiana, e queste in modo particolare sono raffinate e si possono preparare anche all’ultimo minuto!

sabato 27 ottobre 2012

parmigiana di melanzane

Fino a ieri vi ho tempestato di ricette con la zucca, oggi invece vi sto bombardando di ricette con le melanzane fritte! Anche questa ricetta non è per niente leggera, ma insomma non si può sempre mangiare sano, ogni tanto qualche cibo-bomba ci vuole!

involtini di lonza e melanzane con prosciutto cotto e galbanino

Si sta avvicinando la domenica, siamo tutti più tranquilli e meno stressati, quindi ci si può dedicare un po’ di più alla cucina e creare delle prelibatezze un po’ più elaborate! Gli involtini che vi voglio proporre oggi non sono certo leggeri, ma sono gustosissimi. La preparazione non è lunghissima, però ci vuole comunque un po’ di pazienza! Ma tanto il tempo oggi al nord è brutto, piove e fa freddo, perciò può essere anche piacevole stare in casa a cucinare!

risotto al radicchio su fonduta di gorgonzola

Questo risotto fa una gran scena! Oltre a ciò è molto piacevole al gusto, in quanto il radicchio e il gorgonzola dolce si combinano bene in un mix di sapori perfetto!

venerdì 26 ottobre 2012

torta con la zucca

Ultimamente vi sto tempestando di ricette con la zucca! ma quando mangiarla, se non in questo periodo? Questa torta è deliziosa e ottima per la colazione. Inoltre è leggerissima, quindi si può tranquillamente mangiare anche quando si è a dieta!

frittata di patate

E’ venerdì sera… che ne dite di preparare per cena una bella frittata con le patate? Rapida, economica e gustosa, e anche i bambini si leccheranno le dita!

mercoledì 24 ottobre 2012

tortino di amaranto e verdure

L’amaranto è molto simile ai cereali, ma non è un cereale. è privo di glutine, perciò può essere gustato anche dalle persone celiache ed è un alimento sano e nutriente, ricco di proteine. Non è molto conosciuto in Italia, ma per l’alto valore proteico è consigliato per l’alimentazione di tutti, ma soprattutto di bambini e anziani. Addirittura i pediatri lo consigliano nei primi mesi dello svezzamento! La ricetta che vi propongo oggi è salutare e occorrono veramente pochi minuti per prepararla!

martedì 23 ottobre 2012

hamburger di nasello e patate al forno

Gli hamburger di nasello e patate sono molto rapidi da preparare, e sono leggerissimi, quindi ottimi per quando si è a dieta!

orecchiette con zucca e salsiccia piccante

Piatto unico e ricco, ottimo per le fredde serate invernali dove si ha voglia di mangiare qualcosa che ti scaldi oltre che lo stomaco anche l’anima!

venerdì 19 ottobre 2012

crostata con zucca e amaretti

Quando arrivano i mesi autunnali, è bello utilizzare gli ortaggi, la frutta, i cereali e i legumi di stagione, perché sono sicuramente più saporiti rispetto a quando si gustano fuori stagione! Il dessert che vi propongo oggi è un dolce semplice da preparare ma gustosissimo e non occorrono molti ingredienti per prepararlo! Solo la preparazione è un po’ lunga perchè bisogna far cuocere la zucca prima al forno, però il risultato gratifica tutto il lavoro svolto!

filetto di maiale con salsa alle mele

Questa ricetta è semplice ma fa una gran scena! Con pochi e semplici ingredienti si può preparare un piatto scenografico e dal gusto raffinato!

mercoledì 17 ottobre 2012

canederli alla zucca e speck con burro e salvia

I canederli sono un primo piatto tipico della cucina trentina. Si tratta di gnocchi di pane raffermo impastati assieme a latte, formaggio grattugiato, uova e in aggiunta si possono utilizzare diversi ingredienti ad esempio gli spinaci, le erbette ecc. Solitamente vengono serviti o in brodo o conditi con burro e salvia. oggi vi presento i canederli alla zucca e speck con burro e salvia.

cassoeula alla milanese

La cassoeula è un piatto tipico della tradizione milanese, e sicuramente non è un piatto da preparare tutti i giorni non tanto per la complessità della preparazione che è piuttosto semplice, quanto per la ricchezza e la pesantezza del piatto. La cassoeula è ottima da preparare nelle fredde serate invernali, in quanto è un piatto ricco e che va assolutamente gustato caldo. Certo ci vuole un po’ di tempo per prepararlo, almeno due ore, quindi se tornate dal lavoro alle otto di sera ve lo sconsiglio! Magari però, potete prepararlo la domenica, o ancora meglio il sabato sera per la domenica perché ha il tempo di insaporirsi ancor di più!

venerdì 12 ottobre 2012

risotto con carne trita

La ricetta di questo risotto l’ho ereditata da mia mamma, perché quando ero piccola lei lo preparava molto spesso. È un piatto gustoso e saporito nella sua semplicità, visto che non richiede particolari ingredienti. Però io mi ricordo ancora quando lo preparava, il profumo che sprigionava per tutta la casa, e ogni tanto lo preparo anche io al mio Diego, che devo dire… lo apprezza sempre molto!

Ingredienti per due persone:

tre pugnetti di carne trita della qualità che preferite(in genere io la uso mista bovino suino)
una cipolla
pepe nero qb
sale qb
olio evo e un pezzetto di burro
due bicchieri di riso roma
uno spicchio di aglio
due dadi vegetali
un bicchiere di vino bianco
una manciata abbondante di formaggio grattugiato

Procedimento: tagliare finemente aglio e cipolla, quindi farli rosolare in pentola con un po’ d’olio e un po’ di burro. Quando saranno rosolati aggiungere la carne trita e farla rosolare alzando la fiamma. Sfumare con il bicchiere di vino bianco e solo quando il vino sarà completamente evaporato aggiungere il riso e farlo tostare. Quando sarà tostato aggiungere due mestoli di brodo bollente, i due dadi vegetali e portare il risotto a cottura aggiustando di sale e pepe nero. Una volta che il risotto sarà pronto spegnere il fuoco e aggiungere una manciata di grana grattugiato, quindi mescolare e lasciarlo riposare per cinque minuti. servire il risotto bollente e… buon appetito!

fusilli con broccolo spigarello peperoncino e alici sott'olio

Ormai è giunta la stagione delle verdure invernali, quindi broccoli, verza, coste, cavolfiori, catalogna, zucca, cicoria.. che fanno tanto bene al nostro corpo perché aiutano a ridurre il colesterolo, sono diuretiche, antiossidanti e alcune di esse possono addirittura aiutare a prevenire i tumori soprattutto quelli al seno. La ricetta che vi presento oggi è una pasta veloce, che si può preparare quando avete solo una mezz’oretta di tempo a disposizione, che è leggera ma nel contempo molto saporita grazie alle alici!

faraona all'arancia

Due giorni fa ho comprato un chilo di faraona, ma volevo provare a cucinarla in una maniera un po’ diversa dal solito. Così ho deciso di fare la faraona all’arancia. La ricetta l’ho improvvisata al momento, senza leggere alcun tipo di ricetta né sui libri né su internet ma il risultato è stato alquanto soddisfacente!

sabato 6 ottobre 2012

filetti di tonno pinne gialle con verdure al forno

Questa sera che ho preparato come primo piatto la fregola con le arselle che vi ho postato poco fa, ho pensato di fare un secondo sempre di pesce che però fosse leggero e poco impegnativo da preparare: ho scelto così dei filetti di tonno pinne gialle con verdure al forno. ecco la ricetta!

fregola con arselle

La fregola è un formato di pasta piuttosto piccolo tipico della Sardegna, che si abbina molto bene al pesce, in particolare la fregola con le arselle è il piatto principe della zona di Cagliari e dintorni. Quando siamo stati in Sardegna due estati fa l’ho mangiato diverse volte, e ogni volta veniva preparato nello stesso modo, ora vi spiego la ricetta

Ingredienti:

un chilo di arselle
250 gr di fregola formato grande
due spicchi di aglio
olio qb
pepe nero qb
due dita di vino bianco
una manciata di prezzemolo
sale
circa dieci pomodorini

Procedimento: tagliare l’aglio e farlo rosolare in pentola con l’olio. Quando sarà bello rosolato aggiungere le arselle precedentemente lasciate in acqua e sale per farle spurgare. Alzare la fiam-ma e aspettare che tutte le arselle si aprano, quindi sfumare con un goccio di vino bianco e aggiungere pepe nero, la manciata di prezzemolo e una decina di pomodorini tagliati molto piccoli. Lasciar cuocere per altri cinque minuti, nel frattempo lessare in acqua bollente poco salata la fre-gola. Una volta cotta scolarla e farla saltare in pentola con le arselle. Aggiungere un’altra macinata di pepe nero e altro prezzemolo se necessario. Servire il piatto ben caldo.

martedì 2 ottobre 2012

petto di pollo con marsala e chicchi di melagrana

Ho sperimentato questa ricetta oggi per la prima volta.. non avevo mai utilizzato gli splendidi chicchi di questo frutto per cucinare, ma avendone comprate tre qualche giorno fa al mercato ho detto:”provo a sperimentare una ricetta con questo frutto e il petto di pollo!” detto fatto, e in men che non si dica ecco pronto un secondo piatto leggero e velocissimo da fare, ci ho impiegato veramente venti minuti per farlo e il risultato è stato molto soddisfacente! Con il tocco del marsala poi, è tutto più buono!

lunedì 1 ottobre 2012

lasagne vegetali con radicchio besciamella e fontina di capra

Ogni tanto mi piace sperimentare delle nuove ricette, o rielaborare le ricette classiche variandole un po’. a noi le lasagne piacciono molto, ma non mi va sempre di farle con il ragù. Così ho cominciato a sperimentare delle varianti, per renderle più leggere o semplicemente per cambiare un po’ il gusto… Ieri siamo stati al solito mercatino che c’è ogni ultima domenica del mese a Saronno, ed abbiamo comprato un bel po’ di leccornie. Io e Diego siamo entrambe persone a cui piace molto sia cucinare che mangiare, perciò in questi mercatini ci “perdiamo” nel vero senso della parola. Stiamo delle ore a girare, assaggiare e scegliere i prodotti che ci piacciono di più. Ieri abbiamo comprato dei salamini di cavallo, un formaggio di capra al peperoncino, un tomino di pecora con grani di pepe nero e in ultimo questa fontina di capra. La fontina di capra, proprio perché di capra, ha un gusto molto più delicato rispetto ai formaggi di pecora, ma ugualmente deciso e capace di dare un carattere al piatto nel quale si decide di utilizzarla. La lasagna che sto per proporvi, quindi, a mio parere ha gusti che ben si bilanciano fra loro: c’è l’amarognolo del radicchio, il deciso e delicato della fontina di capra, il neutro delle lasagne che di per se essendo una pasta non hanno un sapore definito e il dolce della besciamella.


risotto al nero di seppia

Questo è un primo piatto molto delicato, che si accompagna bene ad un secondo leggero sempre di pesce, ad esempio a dei filetti di orata al forno con delle buone verdurine… e ovviamente.. assieme ad un piatto del genere non può mancare un buon bicchiere di vino bianco!

venerdì 21 settembre 2012

mousse di carote con zenzero e cannella

Oggi vi presento un’ottima ricettina che potete preparare anche per una serata romantica con il vostro lui o la vostra lei. io infatti, la preparerò venerdì prossimo per l’anniversario mio e di Diego! Si tratta di un dolce fresco e leggero, che si può tranquillamente far mangiare anche ai bimbi anche come merenda pomeridiana poichè contiene molte vitamine e d’estate è rinfrescante!

lunedì 17 settembre 2012

ossobuco con risotto allo zafferano

Vi propongo un classico della cucina milanese, l’ossobuco accompagnato da un buon risotto allo zafferano! Dovevo preparare questa ricetta stasera per cena, ma oggi non ho voglia di cucinare e perciò la preparerò domani! intanto ve la posto. La ricetta è semplicissima ma golosa, tra l’altro questo piatto può essere servito come piatto unico!

domenica 16 settembre 2012

peperoni ripieni di pane e salsiccia

Questi peperoni sono nati per caso, quando un giorno dell’estate scorsa avevo della salsiccia in congelatore e del pane raffermo. Volendo un po’ smaltire le cose nel freezer noto di avere nel frigo dei peperoni e così mi dico: peperoni e salsiccia sono un buon abbinamento! Scongeliamo tutto e proviamo a creare un qualcosa usando i peperoni, il pane raffermo e la salsiccia. Beh, Diego la sera mi ha confessato che gli piacciono di più i peperoni ripieni fatti così che quelli fatti nel consueto modo, cioè con la carne trita! Certamente con questa ricetta vengono più saporiti e appetitosi, e fanno ovviamente da piatto unico, anche perché di pane ce ne va abbastanza!

venerdì 14 settembre 2012

focaccia con il lardo

Come vi avevo accennato qualche giorno fa in altri post, è arrivata la stagione dove fa meno caldo, e quindi si ha più voglia di cucinare. Ormai accendere il forno la sera non è più una tortura ma un piacere, poiché in cucina si sprigiona un bel tepore. La focaccia che vi voglio proporre è super veloce e molto saporita! Può tranquillamente rappresentare, dopo un primo leggero, un secondo piatto ricco e gustoso.

focaccia con zucchine peperoni e dadini di caciocavallo

Io amo impastare, mi piace molto fare in casa sia il pane sia la pizza. Odio la pasta della pizza comprata, perché mi piace farla da me! Oggi vi propongo una focaccia con le verdure, molto gustosa e sana! L’impasto della focaccia e quello della pizza sono praticamente identici, con l’unica differenza che nell’impasto della focaccia ci aggiungo due cucchiai di olio. In realtà l’impasto è molto veloce, non vale proprio la pena comprarlo già pronto al supermercato poiché in dieci minuti di orologio si ottiene un impasto mille volte più buono! Poi in questa focaccia c’è l’aggiunta del caciocavallo, che la rende molto più gustosa!

giovedì 13 settembre 2012

ricottina al forno con zucchero e granella di cioccolato

Anche se mi piace cucinare i dolci, devo ammettere che amo i dessert super rapidi, sbrigativi e che non ti fanno perdere tempo. Se anche voi desiderate preparare un dessert velocissimo e amate come me la ricotta non potete non leggere questo post!

gemelli con uvetta pinoli alici e pangrattato

La ricetta che vi voglio proporre in questo post è una ricetta particolare, che utilizza il contrasto agrodolce formato dall’unione di uvetta e alici. Tanti paesi in italia ma anche tante nazioni nel mondo hanno utilizzato nei secoli l’unione del pesce con l’uvetta, ad esempio nel paese vicino a dove è nato Diego, in provincia di Salerno, la sera della vigilia di natale è usanza preparare degli spaghetti con l’uvetta, le alici dissalate e la mollica del pane, questo primo piatto prende il nome di spaghetti alla teggianese. Un altro esempio è rappresentato da una ricetta ebraica, la quale si prepara con sarde, uvetta e pinoli. Insomma come potete vedere sono tanti i paesi che utilizzano il pesce assieme all’uvetta, forse proprio per stemperare il gusto forte del pesce. La ricetta che vi propongo oggi è una via di mezzo tra la variante ebraica e quella salernitana, facendo un mix fra le due ricette sono riuscita ad ottenere un ottimo connubio di sapori!

gnocchi al ragù gratinati

Questa ricetta è di una semplicità assoluta, ma buonissima al palato! Ed ha un sacco di aspetti positivi: è facile da fare, è veloce, è buona, salva dalle cene “all’ultimo minuto”, insomma non ci sono aspetti negativi! L’unica cosa è che bisogna fare un buon ragù e avere ovviamente degli gnocchi in casa.

martedì 11 settembre 2012

composizione di frutta fresca

L’altro giorno avevo voglia di presentare la frutta in maniera un po’ diversa dal solito frutto che ti devi sbucciare e tagliare da solo, che fa un po’ di tristezza, perciò ho pensato di presentarla già pelata e affettata su un piatto da portata.

filetto di salmone al forno con peperoni e zucchine

Io adoro il salmone in tutte le sue forme, a casa mia ne mangiamo a quintalate! Penso che potrei benissimo essere eletta come maggiore consumatrice di salmone in Italia! Ho provato a farlo in molte maniere, sottoforma di hamburger, al forno con le patate, in padella, impanato nei semi di sesamo, ma la maniera in cui lo preferisco in assoluto è cotto al forno con delle buone verdurine. Oggi vi propongo il salmone al forno con peperoni e zucchine. Una ricetta molto simile a quella che vi ho postato l’altro giorno solo che nell’altra non c’erano le zucchine e qui ometto il riso venere!

pollo cinese all'ananas

A me piacciono le ricette agrodolci, e il pollo all’ananas è un classico della cucina cinese italianizzata. Diego invece inizialmente non le amava in modo particolare e quando gliene parlavo era scettico. Assaggiandole però, ha scoperto che gli piacciono e quindi le propongo spesso sulla nostra tavola.

giovedì 6 settembre 2012

salmone al forno con peperoni e riso venere

L’altro giorno al supermercato ho comprato il riso venere. Non l’avevo mai comprato prima e perciò ero un po’ dubbiosa su quale potesse essere il suo sapore. Ho letto varie ricette su internet, ma alla fine, siccome ho l’ascendente in ariete, ho fatto di testa mia e mi sono inventata una ricetta utilizzando il salmone e i peperoni rossi. È venuta molto buona, nonostante il riso venere sia rimasto molto al dente! Ma ho letto che è una prerogativa del riso venere quella di restare al dente perciò non mi sono preoccupata!

 

pasta pasticciata con verdure

La ricetta della pasta pasticciata con le verdure è una ricetta che mi sono inventata qualche anno fa per non fare sempre la classica pasta al forno con il ragù. io sono una che dopo uno o due giorni che mangia carne si stufa subito e ha bisogno di cambiare mangiando qualcosa di diverso! Perciò mi è venuta in mente questa ricetta, che fra l’altro è rapida da preparare e fa un grande effetto anche quando si hanno ospiti a cena.

lunedì 3 settembre 2012

scaloppine di vitello al marsala

Ieri sera dopo un buon risotto con la zucca mangiato a pranzo non sapevo cosa cucinare per cena, così Diego mi ha fatto venire un’idea e mi ha detto:” perché non facciamo le scaloppine?” detto fatto, e in men che non si dica ecco che tiro fuori dal freezer delle belle scaloppine di vitello. Le faccio scongelare per tutto il pomeriggio e la sera le cucino. Il bello delle scaloppine è che sono veloci da fare, e non hanno bisogno né di una lunga preparazione né di una lunga cottura.

riso venere

Settembre… comincia ad essere la stagione di questo alimento che adoro in modo particolare: la zucca! e ora che il caldo sembra averci lasciato riesco a mettermi ai fornelli e a preparare un buon risotto a Diego, che anche lui come me ama la zucca più di altri alimenti.

zuppa di cipolle con ditalini di pasta

Sembra una tortura, anche oggi il clima è prettamente autunnale con una pioggia insistente. Fa meno fresco dell’altro giorno, ma comunque piove e questo clima mette una tristezza incredibile! Per scaldarsi un po’ il cuore, perciò, vi propongo una zuppa di cipolle con dei ditalini di pasta. Le cipolle fanno bene, cotte poi riescono a sprigionare il loro principio attivo e sono utili per molte patologie: sono diuretiche, antiossidanti, antinfiammatorie, insomma sono un toccasana, quindi consumatene tante!

sabato 1 settembre 2012

involtini di melanzane grigliate con prosciutto cotto e galbanino

Un buon sabato a tutti i lettori del mio blog! Dopo due giornate di pioggia interminabile mi sono ripromessa di lasciarvi ancora una ricettina estiva: gli involtini di melanzane grigliate con cotto e galbanino! Ieri sera avete visto il film su cielo Julie & Julia? Che bello, non l’avevo mai visto! Ne avevo sentito parlare qualche mese fa nella trasmissione della Parodi ma non l’avevo mai visto! Molto coinvolgente, per tutta la sera non mi sono scollata un attimo dal televisore! Mi ero immedesimata nella coppia di Julie e Eric, in quanto anche io ho avuto un’esperienza molto simile con il mio blog. Come nel caso di Julie, anche il mio blog è un modo per evadere dalla realtà quotidiana, e come nel film il blog di Julie è stato aperto da Eric, il marito, anche il mio blog è stato aperto da Diego, la persona che amo e con cui vivo! Perciò viste tutte queste somiglianze mi sono molto immedesimata nel film, mi sembrava che ci fossimo noi al loro posto! Consiglio a tutti coloro che non lo hanno ancora guardato di vederlo, perché è un film che merita davvero! Ma torniamo alla ricetta! Siccome non ho voglia che finisca l’estate, voglio proporvi questa ricettina estiva e gustosa, ma soprattutto rapidissima!

giovedì 30 agosto 2012

hamburger di fave e erbette

Ed ecco che ritorna la mia passione per gli hamburger più stravaganti! Gli hamburger di fave ed erbette costituiscono un ottimo secondo piatto completo, e possono essere cucinati anche dalle persone vegetariane omettendo, fra gli ingredienti elencati, il formaggio grattugiato e l’uovo! A me piace sperimentare nuove ricette, proponendo delle varianti, perché a mangiare sempre le stesse cose mi annoio a morte.



minestra di legumi e cereali misti

Io adoro i legumi e anche i cereali, perciò molto spesso faccio queste minestre con legumi misti e cereali perché secondo me sono molto buone e fanno bene! Oltretutto oggi è una giornata “da lupi” nel senso che è tutto il giorno che piove e fa addirittura freschino, perciò una bella minestra ci sta anche bene! Ingredienti: 500 gr di legumi e cereali misti secchi come farro, soia, fagioli bianchi, fagioli borlotti piccoli, orzo ecc, due carote, un po’ di sedano, una cipolla, olio evo, un dado vegetale, due cucchiaini di bicarbonato e sale qb. Procedimento: mettere a bagno in una terrina la sera precedente il misto di legumi e cereali con acqua tiepida, un cucchiaino di sale grosso e due di bicarbonato. Il mattino seguente sciacquare sotto acqua corrente i legumi. In una pentola abbastanza capiente far soffriggere con un po’ d’olio la cipolla, il sedano e le carote tagliati finemente, quindi aggiungere un bicchiere di acqua fredda in modo che il soffritto si raffreddi ed aggiungere il misto di legumi e cereali senza farlo soffriggere. Mi raccomando, non fate mai soffriggere i legumi o i cereali in olio caldo e o a contatto con pentole bollenti, altrimenti i legumi che si saranno ammorbiditi la sera precedente grazie al bicarbonato diventeranno di nuovo durissimi! Comunque, torniamo alla ricetta: una volta che avrete adagiato nella pentola i legumi aggiungere tanta acqua quanto basta a coprire i legumi fino a due dita sopra dove arriva il livello dei legumi in pentola, quindi riaccendere il fuoco e far cuocere per almeno un’ora a fiamma bassa con il coperchio aggiungendo il dado. Un’altra raccomandazione: non salare mai i legumi all’inizio, ma sempre alla fine quando sono già cotti! Perciò se assaggiandoli dopo venti minuti mezz’ora di cottura con un solo dado vi sembreranno insipidi aspettate che finiscano di cuocere per aggiungere il sale! Quando finalmente saranno cotti servirli ben caldi nelle coppette da minestra aggiungendo solo un filo d’olio extra vergine e buon appetito!

martedì 28 agosto 2012

vellutata di piselli e ricotta di bufala

Oggi è una giornata strana, in quanto non fa né freddo né caldo. Siamo alla fine di agosto, e a tratti si comincia a sentire l’aria settembrina che sta arrivando. Dal caldo torrido dei giorni scorsi, siamo giunti ad una fresca aria quasi autunnale, senza sole almeno a Saronno dove vivo io. per questo motivo, rispondendo alla solita domanda che mi pongo tutti i giorni:”e oggi cosa cucino?” mi viene in mente una bella vellutata di piselli. Ho comprato proprio domenica ad un mercatino gastronomico che fanno a Saronno ogni ultima domenica del mese della ricotta di bufala, saporita e compatta, così ho pensato di fare una vellutata di piselli e ricotta. La ricetta è semplice, rapida, e il colore verde dei piselli ricorda un po’ la primavera… oltre a ciò è leggera, e servita tiepi-da stasera sarà perfetta!

lunedì 27 agosto 2012

crema di melone, liquore al melone o meloncello

Questa crema di melone alcolica nasce l’altro giorno mentre preparavo la granita al melone. Era già il secondo giorno che preparavo questa granita, e mentre frullavo il melone mi sono domandata: ma se provo a fare un liquore con questo melone anziché fare nuovamente la granita? Avevo già frullato il melone con lo zucchero, ho aggiunto quindi l’alcool, altro zucchero ed ecco fatto un buon liquore dalla consistenza molto cremosa super veloce! Ingredienti: mezzo melone bianco, di quelli che si trovano tutto l’anno, 100 gr di zucchero, un bicchiere e mezzo di alcool a 95°. Procedimento: pulire e tagliare il melone a dadini, quindi frullarlo con lo zucchero. Quando avrete ottenuto un composto liscio e omogeneo aggiungete il bicchiere e mezzo di alcool, imbottigliate e sbattete bene il liquore. Mettete il liquore in frigo e servitelo freddo. La comodità di questo liquore è quella di essere super veloce! Si fa in frettissima! Ma è buono e dal gusto delicato, come del resto è il melone.

domenica 26 agosto 2012

mousse di ricotta di bufala e pere

Buona domenica! Mentre Diego dorme ne approfitto per proporvi la variante della mousse di ricotta di bufala che vi ho postato l’altro giorno. Stanotte infatti, mentre dormivo, mi è venuta in mente una possibile variante: mousse di ricotta di bufala e pere. Che delizia vero?

sabato 25 agosto 2012

mousse di ricotta con frutti di bosco

Questo dessert è leggero e rapido ed è adatto anche ai bambini. L’unica raccomandazione però, è di comprare una buona ricotta, meglio ancora se di bufala, perché con le ricotte sottomarca viene buono ma non è il top!

straccetti di vitello con asparagi e formine di riso basmati

L’altro giorno non sapevo cosa preparare, così guardando nel freezer ho notato di avere una confezione di straccetti di vitello e degli asparagi surgelati, così ho deciso di unire le due cose e di fare un bel secondo! Siccome però la confezione di straccetti non era molto grande, e dato che il mio Diego quando torna a casa la sera è assai affamato, ho fatto anche delle formine di riso basmati da accompagnare a questo secondo di carne. Beh, vi basti sapere che Diego la sera si è mangiato tutto, senza lasciare nemmeno un chicco di riso!

vellutata di ceci e peperoni al curry

Questa vellutata, che può essere mangiata anche tiepida o fredda in estate, è stata un’idea di mio papà. Un giorno aveva in casa un peperone e qualche pomodoro che dovevano essere consumati, e così guardando nella dispensa ha notato di avere anche una scatola di ceci, così si è detto:” perché non provare a fare un qualcosa unendo tutti questi ingredienti?” pensa e ripensa alla fine gli è venuta l’idea della vellutata. Io l’ho riprodotta oggi a casa mia, e vi posso dire che merita davvero! Poi il curry ha emanato un buonissimo profumo per tutta casa…

venerdì 24 agosto 2012

granita al caffè

A me le granite piacciono tanto, e la granita al caffè oltre ad essere fresca è anche digestiva e può sostituire a fine pasto il classico caffè caldo. Certo è che se come me siete abituati a fare dei caffè forti non vi conviene berla la sera, altrimenti passerete la notte in bianco! Ingredienti: caffè e zucchero Procedimento: fate due caffettiere di caffè e disponete il caffè in una terrina. Quando è ancora caldo zuccheratelo abbondantemente e mescolate. Lasciate raffreddare il caffè e una volta freddo diluitelo con un po’ d’acqua a seconda di quanto volete forte la granita, poi disponete la terrina in freezer e ogni ora date una mescolata. Servite la granita in bicchierini individuali magari con affianco un biscottino!

granita al melone

Quando fa caldo come in questi giorni, e non si ha voglia di stare davanti ai fornelli ma si ha voglia di un dolcino a fine pasto, e quando si compra della frutta che non sa di niente, siccome in casa mia vige il motto “non si butta via niente” la frutta con poco sapore si può riciclare facendo una bella granita! Oggi vi presento la granita di melone.

polpettone vegetale

Questo polpettone è assai sfizioso e ottimo per le persone che sono a dieta o che vogliono mangiare semplicemente qualcosa di leggero! Non contiene carne, a parte il prosciutto cotto, e lo si può gustare sia tiepido in estate sia bello fumante in inverno! La maggior parte delle mie ricettte, e questa ne è la prova lampante, le invento al momento sulla base di quello che ho nel frigorifero. Basta solo avere un po’ di fantasia, e si possono creare degli ottimi piatti anche con pochissimi ingredienti!

pasta con pesto di rucola


La ricetta che sto per presentarvi è la salvezza dell’estate, visto che è fresca e si prepara molto in fretta! Certo è che deve piacervi la rucola, altrimenti.. son guai!

pollo alla portoghese

Questo è uno dei piatti forti di Diego, il mio compagno. La prima volta che ho assaggiato questo piatto infatti, è stato più o meno 4 anni fa ed ero proprio a casa sua ed erano i primi tempi che stavamo insieme! È un piatto semplice ma nel contempo molto gustoso, è alla portata di tutti poiché gli ingredienti si reperiscono con molta facilità e anche il procedimento non è per niente complicato, ma è goloso e piace anche ai bambini!

giovedì 23 agosto 2012

liquore all'uva fragolina

Questo liquore è nato dopo aver fatto il liquore ai frutti di bosco. Un giorno mentre facevo assaggiare il liquore ai frutti di bosco mi son detta: perché non provare a fare anche un liquore conl’uva fragolina che ha un sapore così fruttato e aromatico? Detto fatto, qualche settimana dopo ho comprato l’uva fragolina e ho fatto questo ottimo liquore. Non pensiate che questo liquore sia simile al liquore ai frutti di bosco, perché ha un sapore completamente differente. A me di questo liquore piace soprattutto il retrogusto fruttato e aromatico che lascia in bocca.

liquore alla cannella

A me la cannella piace in tutte le salse, la metto nei dolci, nella frutta cotta, nella ricotta quando faccio la crostata, ci faccio il thè, insomma la uso in tutti i modi! Perciò un giorno mi son detta: perché non provare a creare un liquore alla cannella? Avevo delle stecche di cannella che avevo comprato qualche mese prima, così ho deciso di provare a fare un liquore e il risultato è stato eccezionale!

liquore ai frutti di bosco

Anche questo liquore è molto semplice da preparare, e il procedimento da seguire è uguale ai precedenti. In realtà le persone credono che sia molto difficile fare i liquori in casa, e molti non ci provano nemmeno perché si scoraggiano facilmente all’idea di poter creare dei buoni liquori casalinghi. Io vorrei smentire tutto ciò, e dirvi che basta un po’ di pazienza, ma neanche troppa, ed ecco fatto un liquore! E la soddisfazione, quando servirete un liquore fatto con le vostre mani, sarà davvero grande! Provare per credere!

mercoledì 22 agosto 2012

pentolaccia russa

Questo liquore è una bomba! Si tratta di un liquore russo, forte e quindi… mooolto digestivo! Diciamo che consiglio di farlo solo a chi regge bene l’alcool, altrimenti vi stenderà in un battibaleno! Si tratta di un liquore alla frutta, dove voi non dovrete far altro che aggiungere, su una base di alcool molto zuccherata, man mano che passeranno i giorni, i frutti di stagione a voi più graditi come prugne, pesche, uva, melone, kiwi, fragole, ciliegie, pere, mele, arance, mandarini, frutti di bosco, gelsi e tutto quello che vi verrà in mente, evitando però i frutti troppo molli come il melone e l’anguria. Più lo farete ricco di frutti diversi, più il vostro liquore assumerà un gradevolissimo sapore, poiché i frutti da voi scelti rilasceranno nell’alcool tutto il loro profumo!


liquore all'anice stellato

Il liquore che sto per proporvi ha un gusto forte, come la Sambuca, perciò prima di prepararlo accertatevi che vi piaccia l’anice, altrimenti non riuscirete a berlo! È a tutti gli effetti una Sambuca, solo che… potrete vantarvi con i vostri ospiti di averla preparata con le vostre mani!

liquore alla liquirizia

Anche questo liquore, come quello alla menta, è molto digestivo! A me piace servirlo freddo e in bicchierini di vetro trasparente perché in questo modo si può vedere il colore naturale della liquirizia, in quanto il liquore assumerà un bel colore marroncino!

cremoncello

Una variante molto apprezzata del limoncello… il cremoncello! Chiamato così poiché in aggiunta, oltre ai limoni e all’alcool, ci sono latte e panna per dolci, buono da servire anche freddo ma non tenetelo mai completamente nel freezer perché altrimenti si congelerà tutto e per berlo dovrete far scongelare tutta la bottiglia! Vi consiglio, se volete gustarlo freddo, di metterlo in freezer una mezz’oretta prima di berlo e poi, una volta servito nei bicchierini, di rimetterlo semplicemente in frigo. Il fatto di tenerlo sempre in frigo è semplicemente una precauzione per non farlo andare a male, anche se non andrebbe comunque a male perché avrete usato l’alcool a 95°, ma per sicurezza è meglio tenerlo in frigo tanto una bottiglia non vi ingombrerà molto! Se ve ne uscirà più di una bottiglia invece, le altre bottiglie potete congelarle e scongelarle all’occorrenza! Io ho fatto così ed erano buonissime!

liquore alla menta

Questo liquore è molto digestivo e fresco, è buonissimo da gustare quando fa caldo poiché la menta da un senso di freschezza incredibile! e oltretutto è anche molto semplice da preparare! Io seguo più o meno sempre lo stesso procedimento per preparare i liquori, e devo dire che mi vengono sempre bene!

martedì 21 agosto 2012

polpettone in umido con funghi porcini secchi e champignon

La ricetta che sto per presentarvi è nata per caso… un giorno avevo scongelato la carne trita e non sapevo cosa farci, quindi guardando nel frigo noto di avere i funghi champignon. Pensa e ripensa alla fine nasce questa ricettina! Al mio fidanzato è piaciuta tantissimo, tanto è vero che la sera che l’ho preparata se ne è mangiate ben otto fette!

fagioli come li fa la nonna

questa ricetta è stata tramandata di generazione in generazione, ed è giunta in mio possesso grazie a mia nonna materna, perché lei i fagioli li ha sempre cucinati così, come le ha insegnato sua mamma! Sono ottimi, cucinati così prendono un sapore eccezionale e poi non sono nemmeno pesanti!

mousse di prugne

Questo dessert è ottimo per chi non riesce a far mangiare la frutta ai bambini, a chi ha fretta di creare un dessert veloce e rapido, e a chi, come me, ha voglia di stupire i suoi ospiti, ma per via del caldo torrido che c’è in questi giorni, non ha voglia di mettersi li a creare grandi piatti usando i fornelli o il forno!

yogurt cotto con mousse di pesche

Questa ricetta è nata per caso, volendo provare a riprodurre in casa un dessert mangiato durante il nostro soggiorno estivo questo giugno nel ristorante dell’hotel di Cavalese, in Trentino. Un ristorante molto rinomato a 4*. In realtà ho provato a guardare su internet se trovavo la ricetta, ma non l’ho trovata. Si trattava di uno yogurt cotto, servito in cocottine di vetro, quindi trasparenti e perciò molto carine anche alla vista, con sopra uno strato di mousse di frutti di bosco. Non avendo trovato la ricetta su internet, come vi dicevo, ho provato a riproporla secondo logica, ma anziché utilizzare la mousse di frutti di bosco, poiché non avevo frutti di bosco in casa, ho fatto una mousse di pesche, tra l’altro frutto ottimo e di stagione! Il risultato è stato diverso rispetto a quello gustato in Trentino, poiché in Trentino lo yogurt assumeva una consistenza “budinosa”, mentre il mio ha assunto una consistenza più simile alla ricotta, ma moooolto gradevole al palato, anche perché lo yogurt cotto nel forno si è completamente solidificato! Per paura di rompere le formine io ho servito questo dessert direttamente dentro le cocottine, ma volendo, facendo un pò di attenzione, si possono sformare su un bel piattino!

lunedì 21 maggio 2012

frittata con asparagi

Le frittate son buone, ma ovviamente non è il caso di mangiarle tutti i giorni! La ricetta di questa frittata con asparagi è prettamente primaverile, restando pur sempre una frittata, si può comunque dire che avendo al suo interno gli asparagi è abbastanza sana.

minestra di riso con patate e prezzemolo

La ricettina che vi propongo oggi è una minestra rapida e ottima per il periodo invernale, la si può servire anche come piatto unico e per prepararla occorrono veramente dieci minuti! io però ve la proporrò oggi a pranzo, anche se siamo quasi a giugno, visto che tra freddo e pioggia sembra di essere in autunno!

giovedì 3 maggio 2012

hamburger di ceci e melanzane

Oggi è proprio la giornata degli hamburger! E siccome a me piacciono tanto, ho deciso di proporvi anche un’altra ricettina sfiziosa: gli hamburger di ceci e melanzane. Questi però, a differenza degli altri hamburger, possono tranquillamente essere consumati come piatto unico, magari con un bel contorno di verdure, poiché sono belli sostanziosi visto che contengono non solo le melanzane e abbondante formaggio grattugiato ma anche i ceci!

hamburger di salmone al forno

Siamo abituati a pensare che l’hamburger si possa fare solo di carne, ma in realtà non è affatto così! L’hamburger può essere creato con diversi ingredienti, ad esempio lo si può fare di verdure, di carne, di pesce o di legumi, e tutti questi modi vi assicuro che son davvero eccezionali! Oggi vi presento l’hamburger di salmone al forno, una ricetta leggera ma assolutamente gustosa, otti-ma anche per chi è a dieta, poiché contiene poche calorie!

lunedì 16 aprile 2012

filetti di pesce persico impanati al forno

Ricetta golosa e salutare, ma cosa ancor più importante… super rapida! La caratteristica di questo secondo piatto di pesce, fra l’altro, è che, come molte delle mie ricette, si cuoce in forno, quindi non ha bisogno di un particolare controllo durante la cottura!

venerdì 13 aprile 2012

filetti di rana pescatrice impanati con patate al forno

La ricetta che vi presento oggi l’ho sperimentata questa sera a cena per la prima volta. Avevo nel freezer due filetti di rana pescatrice, così ho deciso di provare a farli impanati al forno con le patate. Sono semplici da fare e anche rapidi, perché il tutto si cuoce in forno, nella stessa teglia, con dei tempi brevi, visto che in una mezz’ora è tutto pronto!

risotto con gamberi e zucchine
















Che buoni i risottiiii! Poi è meglio approfittarne finchè c’è questo tempo freschino e queste giornate uggiose, dato che d’estate fare il risotto è un suicidio!


crostatine con fragole e crema pasticcera



Queste crostatine rappresentano il classico “dolce casalingo” che arricchisce merende e colazioni soprattutto dei bambini. Sono semplici da fare ma di grande effetto, fra le altre cose è importante ricordare che quando si preparano si possono anche congelare perché rimangono buone come appena fatte! Il ripieno si può tranquillamente variare, ad esempio con una buona crema di marroni, con confetture varie di mirtilli, di pesche, di mele, oppure si possono riempire con una mousse fatta in casa ad esempio una mousse di pere e cannella. Non riempitele con la nutella altrimenti quando cuoceranno nel forno la nutella si
seccherà e diventeranno un mattone!

lunedì 2 aprile 2012

torta di pane
















Questa ricetta è un’ottima soluzione per creare un dolce sano e gustoso che si prepara senza farina, senza uova e senza lievito, e in cui possiamo riciclare il pane raffermo. A me non piace buttare il cibo, quindi quando a casa avanza del pane, anche se devo ammettere che ciò accade mooolto raramente, lo conservo sempre, e quando ne ho abbastanza faccio questa torta che secondo il mio punto di vista è squisita! Poi la cosa bella di questo dolce è che quando lo si prepara, oltre al pane raffermo, si può mettere dentro un po’ di tutto, ad esempio se ci sono rimasti dei pacchi di biscotti aperti, oppure qualche brioches tipo buondì che è avanzata, un pezzo di panettone avanzato da natale ecc ecc. si inseriscono anche questi ingredienti e la torta diventa ancora più saporita!

involtini di carne con patate al forno

E dopo qualche giorno di assenza eccomi ritornata con un’altra ricettina mooolto golosa: involtini di carne con patate al forno. Una ricetta non solo sfiziosa ma anche semplicissima e rapida da preparare, le ricette che piacciono a noi!

mercoledì 21 marzo 2012

cannelloni ripieni di tonno al pomodoro

cannelloni ripieni di tonno al pomodoro… che buoniiiii!

spiedini di pesce impanati al forno


Io vado pazza per gli spiedini di pesce, fanno sempre un figurone e oltretutto sono leggeri, quindi ottimi da servire non solo durante un pranzo ma anche in una cena formale o informale che sia!

martedì 20 marzo 2012

focacciona alle mele



















Queste sono le torte che preferisco in assoluto, in realtà sarebbe una torta ma a me piace chiamarla “focacciona”, perché le torte con la frutta mi vengono sempre talmente morbide e gonfie che sembrano delle focaccione!

vellutata di cavolfiore e patate


Che dire di questa ricetta… delicata, salutare e… ottima da mangiare in abbinamento con dei crostini di pane!


lunedì 19 marzo 2012

faraona al cartoccio

Questa ricetta è golosissima, ed è un’ottima idea se non si sa cosa preparare ad esempio durante le feste natalizie!

risi e bisi alla mia maniera


















E’ la seconda volta che faccio questa ricetta, e oggi ho deciso di farla perché ho un terribile mal di dente, e quindi risi e bisi essendo un incrocio fra risotto e minestra è morbido da masticare!

pasticcio di pere


Ho scoperto la bontà di questa torta perché venerdì sera mi sono fermata in panetteria per comprare un
dolcino per la cena, quando ho notato questa torta. Siccome è piaciuta molto sia al mio fidanzato sia a mio  padre, oggi ho deciso di riprodurla in casa. Non avevo la ricetta originale, ma mentre la mangiavo cercavo di capire quale potesse essere il procedimento usato dal panettiere per fare questa bontà assoluta. Così ora vi posto la mia rielaborazione.

venerdì 16 marzo 2012

filetti di branzino con crema di carciofi

Questi filetti di branzino con crema di carciofi possono essere un’ottima soluzione per un secondo in una cena un po’ formale, poiché hanno un aspetto proprio raffinato quando li si porta in tavola e il gusto è squisito, ma sono leggeri e non appesantiscono assolutamente lo stomaco dei commensali!

tiramisù senza uova

Questa variante del tiramisù classico è per tutti coloro che non sopportano l’uovo crudo. Un ottimo escamotage per mangiare ugualmente un buon tiramisù ma omettendo l’uovo.

pizza di carne trita

Questa finta pizza è velocissima da fare, e piace davvero a tutti, grandi e piccini!

giovedì 15 marzo 2012

insalata di farro estiva con pesto di menta e pinoli

L’insalata in questione è nata perché l’anno scorso avevo piantato della menta sul balcone, ed arrivati a fine agosto era davvero cresciuta a dismisura. Per evitare di buttarla ho deciso di preparare qualcosa di fresco, magari un’insalata, che si potesse accompagnare bene con un pesto di menta e pinoli. Perciò avendo in casa del farro ho deciso di provare a fare questa insalata, e il risultato è stato alquanto soddisfacente!

farrotto con melanzane carciofi e mazzancolle

Non avevo mai provato l’abbinamento cereali-pesce, e quando mi hanno proposto questa ricetta ero scettica. Assaggiandola però mi sono resa conto che è una vera delizia! Tra le altre cose questo farrotto lo si può mangiare in tutte le stagioni: in primavera e in estate leggermente tiepido, mentre in autunno e in inverno è ottimo da gustare molto caldo!

crostata con mousse di pere alla cannella














Come quasi tutte le mie ricette, anche questa crostata è nata per caso: avevo nel frigo delle pere che stavano diventando troppo mature, così ho pensato, siccome a me non piace buttare il cibo, di farci qualcosa. Pensa e ripensa alla fine mi è sorta un’idea: crostata con mousse di pere alla cannella.
La ricetta è velocissima, ma bisogna avere delle pere mature altrimenti il risultato non soddisfa.

orzotto con spinaci

Amo i cereali, in qualunque modo vengano cucinati! Questo piatto mi è venuto in mente una sera quando avevo una decina di cubetti di spinaci surgelati da consumare e una mezza confezione di orzo aperta, e devo dire che è piaciuta davvero a tutti!

martedì 13 marzo 2012

vellutata di porri e patate


Che buone le vellutate, in special modo quando si ha voglia di mangiare qualcosa ma non si ha voglia di riempirsi fino a scoppiare. Devo dire che io le faccio spesso, sia in inverno che in estate, visto che anche al mio fidanzato piacciono molto!











caserecce alla boscaiola

Non dico che questo sia un piatto leggero ma è una vera goduria! Può essere tranquillamente considerato “piatto unico” perchè è completo di tutto, legumi proteine e carboidrati!

lunedì 12 marzo 2012

filetti di trota salmonata al forno con prezzemolo e patate novelle














Devo dire che il pesce è una delle cose che amo di più al mondo, lo preferisco di gran lunga alla carne! Fra l’altro questo piatto è molto semplice e rapido da preparare, ottimo quando si ha poco tempo a disposizione o non si ha voglia di cucinare!

riso in brodo con asparagi

Sempre per restare in tema di freddo, quando ci sono queste giornate uggiose a me viene voglia di mangiare delle calde minestre! E questo riso in brodo con gli asparagi oltre che essere buono è anche mooooolto salutare!

crostata con ricotta, frutti di bosco e pesche sciroppate














Questa crostata è una vera bomba! È nata per caso, ma vi assicuro che è davvero squisita! Ottima soprattutto per le tiepide giornate primaverili, la si può gustare sia fredda che tiepida!

sabato 10 marzo 2012

risotto con belga e cubetti di salsiccia

Devo dire che il risotto è uno dei primi piatti che preferisco in assoluto, e questo risotto con belga e salsiccia è davvero squisito!

minestra di riso con zucca e porri

Quando d’inverno fa freddo, l’unica cosa che ti viene voglia di mangiare è una minestra bollente che scaldi lo stomaco e il cuore!!! Perciò oggi vi propongo una minestra buonissima che mi sono inventata l’anno scorso quando non ero riuscita ad andare a fare la spesa e ormai il frigo cominciava ad essere vuoto!

insalata di fusilli con gamberi, tonno, piselli, pomodori ciliegini e capperi

Insalata di pasta... ottima per le calde serate estive!

fusilli con crema di zucca e speck

Pasta gustosa, semplice e soprattutto..... sana!

bruschette con salsa di melanzane menta e aglio

Queste bruschette sono davvero gustose e semplici da preparare, ottime quando avete ospiti improvvisati e non sapete cosa preparare come antipasto!

tartufini di panettone

Questo dessert molto gustoso lo potete preparare nel periodo post natalizio in quanto si riutilizzano tutti gli avanzi di panettone aperti durante le feste!

Ingredienti:
metà panettone
un bicchiere di latte
due stecche di cioccolata al latte
due etti di farina di cocco

Procedimento: Sminuzzare il panettone e impastare con un bicchiere di latte.Fondere le stecche di cioccolato a bagnomaria. Formare quindi delle palline e ricoprirle prima con il cioccolato fuso e poi passarle nella farina di cocco. Riporre in frigo per almeno 15 minuti prima di servire.